Architettura sostenibile

In architettura realizzare progetti sostenibili significa tenere in considerazione determinate direttive che siano compatibili con il concetto di green building, riducendo il consumo energetico, utilizzando in modo corretto le risorse idriche, servendosi di materiali prodotti a breve distanza dal luogo di costruzione, riciclando e riusando materiali e coinvolgendo manodopera locale. Un edificio progettato architettonicamente rispettando le logiche della bioedilizia ha la possibilità di essere certificato accrescendo il valore dell’immobile secondo standard mondiali per le costruzioni ecocompatibili.

In bioedilizia la sperimentazione e le diverse tecniche di lavorazione hanno permesso di interfacciarsi con elementi comuni ad alto livello di qualità che si mettono al servizio dei progettisti sia per realizzazioni di esterni che di interior design valorizzando gli edifici e coniugando elevati standard qualitativi con i progetti di bioedilizia oggi prepotentemente in auge.

Quest’ultima non è più una richiesta radicale, ma sempre più una necessità e un’esigenza di tutti e i serramenti possono offrire il loro contributo alla sostenibilità architettonica in più di un modo.